Come fare soldi con YouTube nel 2024: I migliori metodi

COME FARE SOLDI SU YOUTUBE NEL 2023 MIRKO DELFINO

Se vuoi sapere come fare soldi con YouTube nel 2023, sei nel posto giusto!

YouTube è uno dei mezzi di comunicazione più diffusi al mondo, con milioni di utenti che caricano e guardano video ogni giorno.

Ma come fare per guadagnare soldi su YouTube e monetizzare il proprio canale?

In questo articolo vedremo il modello di business di YouTube e come funziona la monetizzazione, oltre a qualche consiglio per guadagnare ancora di più.

YouTube fa guadagnare soldi ai creator attraverso la pubblicità, che viene mostrata prima, durante o dopo i video.

I video possono essere monetizzati solo se rispettano le regole della community e se il creator ha attivato la monetizzazione del proprio canale.

Il guadagno dipende da diversi fattori, tra cui il numero di visualizzazioni, la durata dei video, il tipo di pubblicità, la nicchia e la posizione geografica degli utenti.

Inoltre su YouTube si può guadagnare in molti altri modi.

Quindi, come guadagnare ancora di più dal proprio canale?

Andiamo subito a scoprirlo!

La monetizzazione di YouTube

Qual è il primo metodo per guadagnare con i propri video su YouTube?

La risposta è semplice: Attraverso la monetizzazione.

In pratica, YouTube ci paga per la pubblicazione dei nostri video, che possono contenere degli annunci pubblicitari di altre aziende o di altri creator.

In questo modo, ogni volta che un utente guarda un video sul nostro canale e viene visualizzata una pubblicità, noi guadagniamo una percentuale sui guadagni generati da quella pubblicità.

Ma quali sono i requisiti per poter monetizzare i propri video su YouTube?

Fondamentalmente, ci sono tre aspetti da considerare.

Il primo requisito è quello di creare contenuti originali e reali, cioè non copiati da altre fonti e non violati da copyright.

Inoltre, non bisogna avere avuto violazioni di copyright strike o altri problemi di questo tipo, altrimenti YouTube non accetterà la partnership.

Il secondo requisito è quello relativo alle ore di visualizzazione: Per poter accedere alla monetizzazione, infatti, bisogna aver raggiunto almeno 4000 ore di visualizzazioni nei 365 giorni precedenti la richiesta di monetizzazione.

Il terzo aspetto riguarda il numero di iscritti al canale: per poter accedere alla monetizzazione, bisogna avere almeno 1000 iscritti.

Una volta soddisfatti questi requisiti, è possibile richiedere la monetizzazione del proprio canale e iniziare a guadagnare con i propri video.

Tuttavia, come ti ho già detto, è importante tenere presente che la monetizzazione su YouTube non è l’unica fonte di guadagno per i creator, ma ne parleremo dopo.

Come fare soldi con YouTube nel 2023: Quanto si guadagna su YouTube?

Questa è una domanda che molti si pongono, ma la risposta non è così semplice da dare.

Infatti, il guadagno dipende dalla nicchia di appartenenza del canale.

Ci sono infatti nicchie che pagano di più e altre che pagano di meno.

Per capire il guadagno su YouTube, si può guardare al CPM (costo per mille visualizzazioni), ovvero quanto l’inserzionista paga ogni mille visualizzazioni per poter mettere un annuncio su un video di YouTube.

Il 68% del totale di questo guadagno spetta al creator, che riceve il pagamento attraverso Google Adsense.

COME FARE SOLDI SU YOTUUBE NEL 2023

Oggi, però, non c’è solo il CPM, ma anche l’RPM (revenue per mille impressioni), che permette di capire quanto si guadagna ogni 1000 visualizzazioni.

Ci sono diversi tipi di annunci pubblicitari all’interno di YouTube, come quelli che possono essere saltati o quelli non ignorabili, e ogni anno ne vengono introdotti di nuovi.

Ma come fa YouTube a guadagnare così tanto?

Il modello di business di YouTube è sostenibile perché la piattaforma paga di più per quanto riguarda la monetizzazione, rispetto ad altre piattaforme.

Quindi, YouTube rappresenta una grandissima opportunità per chiunque, anche per te.

Altri metodi di guadagno su YouTube

Come ho sempre detto, YouTube è una piattaforma che offre molte opportunità di guadagno, oltre alla monetizzazione dei video tramite annunci pubblicitari.

Una delle opzioni più interessanti è l’affiliate marketing, che consente di guadagnare una commissione sulla vendita di prodotti o servizi promossi attraverso il proprio canale.

L’affiliate marketing è una tecnica di marketing che consente di guadagnare una commissione sulla vendita di prodotti o servizi promossi tramite link di affiliazione.

In pratica, si tratta di inserire un link di affiliazione nella descrizione dei video o nei video stessi, in modo che i follower possano acquistare il prodotto o servizio tramite quel link.

In cambio, si riceve una percentuale sulla vendita o un compenso fisso.

Il vantaggio dell’affiliate marketing su YouTube è che i video sono un ottimo strumento per promuovere i prodotti o servizi, mostrando le loro caratteristiche e vantaggi in modo diretto.

Uno dei programmi di affiliazione più popolari è quello di Amazon.

Amazon ha una vasta gamma di prodotti, dalle apparecchiature elettroniche ai libri, passando per l’abbigliamento e gli accessori.

Se il tuo canale YouTube è incentrato su una nicchia specifica, come la tecnologia o la moda, puoi promuovere i prodotti pertinenti attraverso link di affiliazione Amazon.

In questo modo, i tuoi follower possono acquistare i prodotti consigliati e tu guadagnerai una commissione sulla vendita.

Un’altra opzione interessante per guadagnare su YouTube è l’ecommerce.

Se hai una nicchia specifica e un pubblico fedele, puoi lanciare un ecommerce per vendere prodotti correlati.

Ad esempio, se il tuo canale è incentrato sulla moda, puoi vendere abbigliamento e accessori attraverso il tuo sito web o un marketplace come Etsy.

Un altro modo per guadagnare su YouTube è quello di creare prodotti digitali, come ebook, corsi di formazione o altri servizi che possono essere venduti ai tuoi follower.

Ad esempio, se sei un esperto di fitness, puoi creare un corso di allenamento o un programma di dieta personalizzato e venderlo attraverso il tuo canale YouTube.

Infine, puoi creare partnership con altre aziende per guadagnare denaro attraverso la sponsorizzazione di video o la promozione di prodotti.

Ad esempio, se il tuo canale è incentrato sulla tecnologia, puoi collaborare con un’azienda di tecnologia per promuovere i loro prodotti in cambio di una commissione sulla vendita o di un fisso mensile.

Ci sono anche altri metodi per guadagnare su YouTube, e se vuoi scoprirli tutti, ti consiglio di seguire il corso di Immobili Digitali.

Come fare soldi su YouTube nel 2023: Il video

In questo articolo ti ho parlato dei migliori metodi per fare soldi su YouTube nel 2023.

All’interno del video, però, potrai vedere con i tuoi occhi i guadagni generati da tutti questi metodi, grazie anche alle prove concrete che ti mostrerò prendendo come esempio il caso studio del mio canale Criptovalute Italia.

Dopo questi miei consigli adesso sei a conoscenza dei migliori metodi di guadagno su YouTube, quindi, è ora di metterli in pratica!

E come di consueto, ti consiglio di seguire anche il mio corso gratuito su YouTube.

E se vuoi scoprire come essere sempre primo su YouTube, leggi il mio articolo!

Ti aspetto nel prossimo articolo!

Mirko Delfino

Qual è il primo metodo per guadagnare con i propri video su YouTube?

Il metodo più diffuso per guadagnare su YouTube è la monetizzazione. In pratica, YouTube ci paga per la pubblicazione dei nostri video, che possono contenere degli annunci pubblicitari di altre aziende o di altri creator. In questo modo, ogni volta che un utente guarda un video sul nostro canale e viene visualizzata una pubblicità, noi guadagniamo una percentuale sui guadagni generati da quella pubblicità.

Quanto si guadagna su YouTube?

Questa è una domanda che molti si pongono, ma la risposta non è così semplice da dare.
Infatti, il guadagno dipende dalla nicchia di appartenenza del canale. Ci sono infatti nicchie che pagano di più e altre che pagano di meno. Per capire il guadagno su YouTube, si può guardare al CPM (costo per mille visualizzazioni), ovvero quanto l’inserzionista paga ogni mille visualizzazioni per poter mettere un annuncio su un video di YouTube. Il 68% del totale di questo guadagno spetta al creator, che riceve il pagamento attraverso Google Adsense.

Qual è il miglior metodo di guadagno su YouTube oltre alla monetizzazione?

Come ho sempre detto, YouTube è una piattaforma che offre molte opportunità di guadagno, oltre alla monetizzazione dei video tramite annunci pubblicitari. Una delle opzioni più interessanti è l’affiliate marketing, che consente di guadagnare una commissione sulla vendita di prodotti o servizi promossi attraverso il proprio canale. L’affiliate marketing è una tecnica di marketing che consente di guadagnare una commissione sulla vendita di prodotti o servizi promossi tramite link di affiliazione. In pratica, si tratta di inserire un link di affiliazione nella descrizione dei video o nei video stessi, in modo che i follower possano acquistare il prodotto o servizio tramite quel link.
In cambio, si riceve una percentuale sulla vendita o un compenso fisso.

Clicca per dare un voto al post
[Totale: 0 Media: 0]

CONDIVIDI IL POST

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Picture of Mirko Delfino

Mirko Delfino

Imprenditore digitale, viaggiatore professionista, lifestyle designer. Aiuto persone ed aziende a sviluppare business ed idee attraverso il mondo dell'online marketing.

Lascia un commento

Rimani aggiornato

Registrati per non perdere nemmeno un post e ottenere contenuti esclusivi direttamente nella tua mail

Anche io odio lo SPAM

La tua email è al sicuro

Post Recenti

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

Per ricevere metodi, trick, strategie e contenuti video dedicati al mondo dell’online marketing.